E/Impresa

Il Sistema ERP che cambia con te


Ideale per Medie e Grandi Imprese, con moduli per la copertura funzionale in ogni settore applicativo.



Trasforma e Coordina in modo flessibile tutte le attività dell’azienda ottimizzando i tempi in tutte le fasi di lavoro.

La suite e/impresa contiene tutto quello che serve all’azienda italiana di oggi: moduli tradizionali, ma anche funzionalità innovative, report fiscali e istogrammi statistici. Il software ERP deve seguire l’azienda, evolversi con essa, deve adeguarsi all’organizzazione, migliorandone l’espansione.

DESKTOP OPERATIVO Creato per costruire insieme a te una “esperienza operativa” nuova per lavorare tutti i giorni in modo semplice, veloce e soprattutto come vuoi tu! Passo dopo passo, potrai costruire le tue modalità operative, che passeranno attraverso le azioni che fai tutti i giorni come: interrogare un archivio, lanciare un’applicazione, ricercare un’informazione, trovare un documento, leggere una notizia, spedire una mail, fissare un appuntamento e tanto altro.

  • Risponde a tutte le esigenze dell’intero processo aziendale.
  • Fornisce una specializzazione funzionale in tutti i moduli gestionali che compongono l’offerta.
  • Ha un approccio proattivo, veloce e condiviso con il cliente per fornire dei plus importanti che possano mettere in risalto il carattere e le peculiarità dell’azienda e farla essere il linea con le migliori aziende concorrenti sul mercato.
Amministrazione

- Contabilità

Amministrazione L’Area amministrativa costituisce il fulcro della Corporate Governance di ogni azienda. In essa è possibile distinguere tre sottoinsiemi di rilievo: - la contabilità generale; - la tesoreria; - la contabilità direzionale (il cui ruolo è strettamente connesso alle dimensioni dell'impresa poiché ne devono supportare l'evoluzione organizzativa e di mercato). LA CONTABILITÀ GENERALE In origine nata per soddisfare le esigenze civilistiche e fiscali (la rilevazione contabile dei fatti di gestione, la tenuta delle scritture contabili, la tenuta dei registri IVA, la redazione del bilanciocontabile e CEE), nel tempo si è trasformata nello strumento per rilevare gli eventi aziendali e trasformare i dati archiviati in informazioni di supporto alla gestione dell’impresa. Alle funzionalità contabili e fiscali dell’area amministrativa, il software e/impresa affianca quindi tutte le funzionalità più tipicamente "aziendali" ed operative, indispensabili per il controllo di una media azienda. La procedura consente l'elaborazione di bilanci contabili e di bilanci CEE suddivisi per attività contabile, con la possibilità di includere una pluralità di aree contabili /extracontabili, considerando anche la simulazione di eventi contabili (ratei e risconti,ammortamenti, altri fatti di gestione simulati), ed evidenziando gli scostamenti. La stessa gestione dei beni ammortizzabili non è un mero strumento finalizzato a consentire la stampa del registro cespiti disciplinato dalla normativa fiscale, ma riveste oggi una funzione importante per individuare la composizione delle immobilizzazioni materiali e immateriali, valutarne il livello di ammortamento e decidere la politica degli ammortamenti ottimale. La soluzione gestisce problematiche quali: - i beni strumentali "composti" (cespite padre e tanti cespiti componenti, oppure cespite principale e tanti cespiti accessori), - la possibilità di determinare gli ammortamenti secondo i criteri civilistici ovvero secondo i criteri fiscali, consentendo la piena attuazione del disinquinamento fiscale. La gestione dei ratei e risconti consente di generare scritture di natura periodica in apposite aree extracontabili che rilevano ratei e risconti cosiddetti "di periodo", al fine di redigere bilanci infrannuali di natura "gestionale", in base ad un criterio di competenza "mensile", anziché annuale. LA CONTABILITÀ DIREZIONALE L’inserimento di un opportuno sistema di controllo di gestione nel software, permette alla proprietà/direzione aziendale di poter pianificare, programmare e controllare l’andamento economico/finanziario dell’azienda stessa. e/impresa permette d’intervenire tempestivamente ed oculatamente per effettuare eventuali "correzioni di rotta" avvalendosi anche di preventive simulazioni, grazie alle rilevazioni in "tempo reale"dei fatti economico/finanziari. I dati, sui quali elaborare le analisi di gestione, sono quanto prima disponibili per intervenire in modo rapido ed efficace sulle risorse e sulle procedure aziendali.

- Adempimenti Fiscali

Il software permette di gestire in maniera completa tutte le fasi di predisposizione del Bilancio Europeo e di tutti gli atti e documenti ad esso correlati. Consente inoltre di effettuare l’elaborazione di attività infra annuali sia di rendicontazione che prospettiche, quali: - analisi di bilancio (riclassificazioni, calcolo indici, rendiconto finanziario, break-even point), - valutazioni d’azienda, - simulazioni contabili e fiscali. Il costante aggiornamento della procedura rispetto alle novità normative, la modalità di compilazione guidata, i documenti precaricati e i collegamenti contestuali alle banche dati di riferimento, consentono all’utente di predisporre con semplicità e certezza di risultato le pratiche di bilancio, non dovendo attingere ad altre fonti informative. Ulteriori funzionalità del software sono: - Bilancio Consolidato - Bilancio Cooperative - Calcolo Imposte Differite e Anticipate - Autovalutazione Capacità di Credito - Basilea 2

- Tesoreria

Nel software il sottosistema Tesoreria ha come obiettivo la pianificazione, il controllo e la gestione delle entrate uscite di denaro e dei crediti/debiti dell’azienda sia interagendo con gli operatori presenti sul mercato, banche e finanziarie, sia applicando dilazioni di pagamento e incasso sulle transazioni economiche con le terze parti, al fine di perseguire la solvibilità. Rende disponibili una serie di strumenti di controllo che consentono di realizzare la gestione efficiente delle risorse finanziarie, ottimizzando i costi di finanziamento e i flussi di incasso/pagamento. Le informazioni necessarie per la Tesoreria integrano quelle contabili e per evitare duplicazioni e disallineamenti vengono gestite in modo simultaneo. La Tesoreria è basata sulla gestione della liquidità sui conti correnti bancari e la gestione dello scadenzario dei crediti e debiti, sia di tipo contabile che di tipo previsionale. Il software su queste basi, e sull'utilizzo di ulteriori informazioni extracontabili, elabora la proiezione della liquidità/disponibilità dell'azienda. La Tesoreria è integrata con i sistemi di remote banking che rendono disponibili i movimenti di c/c bancario per: - effettuare in modo semiautomatico la convalida delle scritture di prima nota già registrate in azienda (per esempio i pagamenti) - generare in contabilità le scritture operate dalla banca (incassi, addebiti di interessi e commissioni, ecc.) non ancora presenti nella contabilità aziendale.

- Certificazione Unica

A partire dall’anno 2015 entreranno in vigore importanti novità per i sostituti di imposta, chiamati a gestire il nuovo modello di “Certificazione Unica”. Il nuovo modello prevede nuove e più articolate modalità di predisposizione della certificazione dei redditi di lavoro dipendente (ex CUD) e le accorpa alla certificazione dei redditi di lavoro autonomo in un unico modello da inviare telematicamente all’Agenzia delle Entrate Il modulo E/CERTIFICAZIONE UNICA (CU) è il nuovo modulo di E/Impresa destinato alla gestione completa del nuovo modello “Certificazione Unica”: dall’importazione dei dati contabili da E/Impresa, alla stampa del modello ministeriale, alla generazione del file telematico. LE PRINCIPALI FUNZIONALITÀ Le principali funzionalità del modulo sono (*): Modello CU - Certificazione Unica - Gestione del modello - Stampa laser del modello - Generazione della fornitura telematica da inviare all’Agenzia delle Entrate Utilità presenti - Acquisizione dati dal file telematico relativo alla Certificazione Unica generato da qualsiasi procedura, secondo le specifiche ministeriali; - Passaggio dati della Certificazione Unica nel 770: - per redditi di lavoro dipendente o assimilati; - per redditi di lavoro autonomo e provvigioni. (*) il contenuto del modulo potrà subire modifiche in funzione dell’evoluzione normativa in corso. Integrazione con E/Impresa Per i compensi erogati a lavoratori autonomi e per le provvigioni è previsto il trasferimento dei dati presenti nel modulo Ritenute di E/Impresa verso il nuovo modulo Certificazione Unica. Il modulo fiscale Certificazione Unica non è integrato con la soluzione E/satto. Gli utenti di E/satto potranno acquistare il modulo CU in modalità “stand alone”. Nota Si tenga presente che a seguito dell’introduzione del nuovo modello ministeriale Certificazione Unica, il trasferimento dati relativi alla CU dalla contabilità di E/ sarà disponibile unicamente verso il nuovo modulo E/Certificazione Unica. Da qui i dati saranno poi trasferiti al modello E/770. Non sarà più disponibile il trasferimento diretto dei dati dalla contabilità di E/ al modello 770 relativamente ai dati già compresi nel modello CU.

- Fatturazione Elettronica

E/impresa consente all'azienda di medie e grandi dimensioni di rispondere all’obbligo di fatturazione elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione. Tramite l'apposito modulo il software è in grado di recuperare e memorizzare tutte le informazioni utili e obbligatorie per l'emissione, trasmissione e gestione della fattura elettronica. Il modulo comprende anche una serie di controlli formali al fine di garantire i criteri richiesti per la trasmissione al Sistema di Interscambio, es. che il nome del file sia corretto, che la dimensione del file sia quella consentita, che il file non abbia subito modifiche successive all’apposizione della firma, che la firma stessa sia valida, che la fattura in questione non sia già stata trasmessa ed elaborata, ecc. Per i clienti è disponibile anche un ulteriore servizio chiamato "Service web Fattura PA" a cui affidarsi per compiere alcuni passaggi importanti che, diversamente, necessiterebbero di strumenti specifici e dispendiosi a carico dell'utente. SERVICE WEB PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA Il “Service Web Fattura PA” è la soluzione Web che permette di trasformare in XML, inviare e conservare le fatture elettroniche emesse nei confronti delle PA. Nello specifico, il “Service Web Fatture PA” consente di creare Fatture Elettroniche in formato XML standard da interfaccia WEB e di inviarle al servizio direttamente dal gestionale. Chi coordina il servizio, invece, si occupa di alcuni passaggi fondamentali come: - l'apposizione della firma digitale - l'invio delle fatture elettroniche al SdI - la gestione delle notifiche restituite dal SdI - la garanzia della Conservazione Sostitutiva dei documenti Il “Service web Fattura PA” offre anche una serie di altre funzioni che consentono all'utilizzatore della media impresa di monitorare costantemente i propri documenti e di compiere alcune azioni come l'estrazione di dati statistici e l'accesso via web ad altri operatori.
Logistica e Magazzino
Logistica e magazzino Il magazzino è il "crocevia" punto di intersezione di gran parte dei processi aziendali, in particolare per le aziende di distribuzione e manifatturiere. Il magazzino ha lo scopo di ottimizzare i processi interni, migliorare i flussi, dare la massima efficienza a questo reparto. Il software e/impresa prevede la gestione di tutti gli aspetti del magazzino: - movimentazione e operazioni, - analisi e indicatori, - gestione operativa e fiscale. Sono previste le esigenze di aziende: - che gestiscono produzione interna e/o esterna, - con depositi fisici o logici, - che distribuiscono prodotti unitari o in confezione, - che trattano prodotti con varianti o per taglie e colori, - che promuovono gare commerciali con ovvie ripercussioni sul magazzino, - che lavorano prodotti per conto terzi. Nella soluzione è particolarmente potente la gestione varianti che consente un numero di tipi variante (illimitato) differente per tipologia articolo con possibilità di variazione dipendente dal catalogo e la definizione di caratteristiche specifiche per variante (prezzo,costo standard, scorta minima, scorta massima, punto di riordino, ecc.) Le informazioni gestite dall’area magazzino sono quelle attinenti alle caratteristiche e alla movimentazione dei beni sia all’interno che verso l’esterno dell’azienda. Con e/impresa da queste scaturiscono in modo automatico le informazioni necessarie alla gestione civilistica e fiscale dell’azienda; infatti tutte le informazione gestite dal magazzino sono condivise con la parte amministrativa. Il software gestisce inoltre: - codici aggiuntivi (bar code, codifica clienti, fornitori, codici per confezioni, ecc.), - articoli sostitutivi o alternativi, - una completa gestione dei lotti e matricole. GESTIONE DELLE SCORTE E/Impresa gestisce le informazioni di carattere operativo che consentono la definizione di una gestione delle scorte adatta alle necessità dell’azienda, che ha l’esigenza di coniugare due bisogni contrapposti: un elevato livello di servizio nei confronti del cliente ed un basso livello delle scorte. Definite le politiche di gestione, queste sono implementate grazie a strumenti software parametrici come e/impresa che consentono la gestione dei materiali e il loro conseguente approvvigionamento; questa attività è molto delicata e coinvolge processi e logiche che dipendono dalla tipologia di azienda, dal tipo di referenza trattata, dal fornitore e dalla sua collocazione geografica. Le aziende manifatturiere hanno necessità di gestione delle scorte che sono tipicamente differenti dalle aziende distributive; per affrontare entrambi questi settori in maniera corretta sono stati introdotti nel software strumenti specifici per ognuno di questi settori che consentono di rispondere alle richieste in maniera precisa e adeguata alle reali necessità. REGISTRARE I MOVIMENTI Un altro aspetto fondamentale del software e/impresa è il rapido ed efficiente supporto fornito all’operatività, quali la possibilità di registrare in maniera semplice e veloce la movimentazione, anche con dispositivi mobili. E’ supportata tutta le gestione della etichettatura, codifica e lettura dei codici a barre, inclusi i codici in-store. Sia per motivi legislativi che per ragioni legate ai processi di qualità è sempre maggiore il numero di aziende che hanno l’esigenza di trattare i singoli articoli per matricole o lotti con conseguente possibilità di tracciabilità. Altre aziende necessitano di una tracciabilità per commessa. La soluzione consente un approccio graduale e mirato a questi tipi di attività che implicano la gestione di diverse tipologie di processi e richiedono strumenti appropriati per il loro supporto. L’evasione ordini con controllo automatico associato all’utilizzo di lettori ottici permette di eliminare l’errore umano e automatizzare e velocizzare il processo; viene infatti eseguito il controllo sugli articoli evasi e relative quantità. GESTIONE DELLE SPEDIZIONI Il modulo spedizioni provvede alla generazione automatica della proposta dei documenti di evasione provvisori (pre-bolle, pre-fatture) o definitivi (DDT, fattura accompagnatoria) in funzione della priorità degli ordini da evadere e della disponibilità della merce a magazzino. La proposta può essere modificata dall’operatore fino ad ottenere il piano di spedizione. La funzione di "picking" permette la stampa delle liste di prelievo per il magazziniere che, una volta dichiarata la merce prelevata può passare, ove richiesto, alla successiva fase di imballo ("packing list") e stampa distinta colli.
Ciclo Attivo e Passivo
CICLO ATTIVO Nella soluzione E/Impresa il ciclo attivo di vendita gestisce quindi una gran varietà di documenti: - offerte a cliente, - ordini, - documenti interni, - buoni di prelievo, - documenti di trasporto, - fatture, ecc. Il passaggio dei dati da un documento all’altro è automatico e prevedere tutti i livelli di controllo necessari in merito alla affidabilità e solvibilità del cliente e agli interventi di modifica delle condizioni di vendita. Dal ciclo delle vendite scaturiscono automaticamente tutti i documenti e le operazioni necessarie alla successiva fase di sollecito e di incasso; non meno importanti sono le funzioni che permettono di gestire gli agenti e le provvigioni a loro attribuite e le analisi di performance dell’intero processo. CICLO PASSIVO Nel software attraverso il ciclo passivo è possibile gestire il flusso dei documenti di acquisto. Partendo dal caricamento degli ordini a fornitore (o manipolazione degli stessi nel caso di generazione automatica da R.D.A.), seguito dal controllo ricevimento merce al momento del carico dei DDT o delle fatture di acquisto, dal controllo fatture al ricevimento della fattura e dal successivo passaggio in prima nota; il tutto redatto automaticamente dalla procedura senza la necessità di caricare più volte gli stessi dati e con la possibilità di verificare l’esattezza dei documenti di acquisto ricevuti sulla base degli ordini a fornitore precedentemente caricati. Il modulo di clico passivo si integra: - con il magazzino per la gestione degli articoli e l’aggiornamento dei progressivi di magazzino, - con la contabilità per il passaggio in automatico in prima nota dei documenti e delle relative scadenze, - con il modulo partite/scadenze per la gestione delle scadenze e dei pagamenti, - con il modulo ordini, poiché consente la generazione automatica di DDT e Fatture da ordine, all’atto dell’evasione ordine, - con il controllo di gestione fin dall'emissione dell'ordine. Tutti i documenti del ciclo passivo e del ciclo attivo possono essere sottoposti a un flusso parametrico che ne determina la stato, (Evadibile, inviato al fornitore, confermato, ecc ...), e nel caso di integrazione con E/DMS è possibile attivare un vero e proprio workflow d'approvazione e/o lavorazione.
Business Intelligence
Nel software E/Impresa, la funzione principale delle soluzioni di Business Intelligence è quella di reperire, aggregare e correlare i dati presenti in azienda trasformandoli in informazioni utili e facilmente accessibili. Proprio per rendere questi dati sempre a disposizione, abbiamo scelto di mettere a disposizione una piattaforma completamente web in modo tale che dovunque si sia e con qualsiasi strumento, si possa avere sempre sotto controllo l’azienda. Per semplificare ulteriormente tutti i dati possono essere rappresentati attraverso dei KPI che rappresentino la situazione in modo rapido e sintetico. Business Intelligence significa: - trasformare dati grezzi in informazioni utilizzabili; - fornire le risposte alle diverse esigenze di ogni utente e alle nuove domande che spesso nascono da queste risposte, consentendo analisi più dettagliate, più aggregate o parallele; - distribuire e condividere queste informazioni con tutti i dipendenti autorizzati; - creare una conoscenza collettiva della propria impresa. Nella soluzione le informazioni sono pre-confezionate secondo la logica e la terminologia del business aziendale, nascondendo la complessità delle tecnologie e della modalità di archiviazione dei dati; non occorre quindi conoscere l'origine dei dati né la loro rappresentazione informatica, né impostare complesse formule. Sono fornite preconfigurate una completa serie di analisi per le diverse aree aziendali: - vendite - acquisti - magazzino - produzione - CRM - contabilità direzionale - contabilità generale - scadenze e sofferenze Questa impostazione permette di essere più vicini ai risultati e consente ai responsabili dell’azienda di comprendere i dati in maniera veloce, costante e interattiva, con un’ampia varietà di lettura delle informazioni che riflettono la reale visione dell’impresa: - facile navigazione multidimensionale - domande formulate in modalità "high level" - contenimento dei tempi di analisi dei dati - conseguenti effetti positivi in termine di reattività nelle decisioni.
Produzione

- Distinta base e progettazione

La distinta base rappresenta la struttura del prodotto da realizzare; oltre ad una gestione tradizionale dei legami padre-figlio e dei cicli di lavoro, il software E/Impresa manufacturing offre interessanti strumenti aggiuntivi per gestire le distinte base. Il primo è chiamato ‘distinta base neutra’. DISTINTA BASE NEUTRA La caratteristica più importante di questa gestione è la possibilità di non definire in modo completamente esplicitato i legami padre-figlio, ma di andarli a definire compiutamente in fase di ordine cliente tramite una procedura guidata (configuratore). Questo insieme di funzionalità consente al cliente di: 1) scegliere il prodotto che meglio si adatta alle sue esigenze, 2) controllare le richieste di personalizzazione fatte 3) comunicarle correttamente al reparto produttivo. Il risultato finale è quello di ottenere in pochi passi guidati una distinta base definitiva. COMUNICAZIONE UFFICIO TECNICO E UFFICIO GESTIONALE Il secondo strumento è dedicato alle realtà produttive dove la distinta base nasce nell’ufficio tecnico. E/Impresa manufacturing è lo strumento ideale per realizzare la condivisione e semplificare la comunicazione tra ufficio tecnico ed ufficio gestionale in merito alla creazione ed aggiornamento dei codici articolo e delle distinte base, in sostanza la gestione del ciclo di vita di un prodotto. Questo garantisce una netta velocizzazione nel data entry e riduzione degli errori. E/Impresa manufacturing si integra con numerosi sistemi CAD/pdm, tra cui SolidWorks Enterprise PDM.

- Pianificazione Materiali

e/impresa manufacturing è la soluzione adatta per gestire le procedure di pianificazione materiali sia per produzioni standard che per produzioni personalizzate, per produzioni su commessa o per il magazzino (scorte), ed anche per produzioni basate su dati previsionali a partire da informazioni di storico. Nel software le procedure di pianificazione dei materiali (MRP = Material Requirement Planning) mettono l’azienda nelle condizioni di avere in tempo reale tutte le informazioni relative ai fabbisogni, ovvero: 1) cosa produrre 2) cosa acquistare 3) cosa demandare a terzisti 4) in quali date e in quali quantità Queste informazioni verranno utilizze per elaborare il portafoglio ordini, le giacenze di magazzino, le distinte base, i lead time (tempi di approvvigionamento e produzione), le politiche di lottizzazione e di riassortimento delle scorte di sicurezza. L’obiettivo è quello di realizzare e fornire esattamente il prodotto ordinato, nella quantità, nel luogo e al momento richiesto: in un’unica espressione, farlo quando serve, in un’ottica just in time. Con le procedure di pianificazione di e/impresa manufacturing si potrà pertanto: - determinare il fabbisognodi materiali in termini di tipo, quantità, tempo, - ottimizzare le scorte di magazzino - massimizzare il livello di servizio - efficientare il sistema produttivo Tutti i passaggi della pianificazione sono gestiti attraverso un workflow che guida l’utente passo-passo, in modo veloce e efficiente, dalla selezione degli impegni cliente da trattare all’esecuzione del MRP, dalla consultazione dei suggerimenti di approvvigionamento alla generazione degli ordini effettivi. Il software e/impresa manufacturing consente inoltre di gestire in maniera dinamica il "make or buy": a fronte di una criticità emersa nelle fasi di pianificazione, sarà possibile emettere in un click un ordine di acquisto per un articolo che abitualmente viene prodotto internamente. Le procedure di pianificazione sono estremamente veloci, pensate per essere eseguite più volte ed in qualsiasi momento della giornata, non a fine giornata come era abitudine con gli MRP di vecchia generazione, per consentire all'azienda di mantenere il sistema software costantemente allineato con i flussi fisici che avvengono al suo interno.

- Carico Macchine

e/impresa manufacturing aiuta le aziende ad essere il più possibile efficienti e limitare, o meglio ottimizzare, i costi operativi. Limitarsi alla pianificazione dei materiali non è più sufficiente, occorre fare i conti anche con la corretta pianificazione dei carichi di lavoro delle risorse produttive (macchine ed operai). Si passa pertanto da una pianificazione a capacità infinita (quella del MRP = Material Requirement Planning), ad una pianificazione a capacità finita, che invece riattualizza il risultato della pianificazione dei materiali alla capacità produttiva effettiva. Il software e/impresa manufacturing permette di gestire ed individuare delle informazioni fondamentali per una corretta pianificazione come: - se si ha capacità produttiva sufficiente per rispettare le date di consegna, - la data in cui il prodotto sarà pronto, - qual è la sequenza ottimale delle produzioni, - quali sono i colli di bottiglia. Con il software e/impresa manufacturing il responsabile di produzione mette in sequenza gli ordini di lavoro emessi, ad esempio in funzione delle date di consegna e della “priorità” dei clienti. Attraverso l’utilizzo dei cicli di lavoro (che contengono la sequenza delle operazioni necessarie all’ottenimento del prodotto, ed i relativi tempi previsti). GANTT e/impresa manufacturing costruisce un Gantt che aiuta il responsabile di produzione a verificare se quella sequenza degli ordini è efficiente, consentendo per esempio di: - individuare eventuali ritardi negli ordini, - trovare risorse scariche che potrebbero consentire di anticipare dei lavori, - verificare l'arrivo dei materiali di una specifica linea di produzione. In maniera interattiva, la sequenza degli ordini può essere modificata e, trovata quella ottimale, diventa l’input primario per i reparti di produzione. Per le aziende con maggiori complessità, si può ricorrere allo schedulatore Ortems. Se lo strumento prima descritto funge principalmente da aiuto e controllore per il pianificatore della produzione, Ortems invece si prende carico di trovare in automatico la miglior sequenza temporale possibile per la varie lavorazioni sulle diverse macchine, nel rispetto di opportuni vincoli (ad esempio turni di lavoro e presenza dei materiali a magazzino) e secondo adeguati criteri di ottimizzazione parametrici (ad esempio minimizzare ritardo medio al cliente, ottimizzare i tempi di attrezzaggio).

- Dati tecnici

Oggi la velocità con cui cambiano i prodotti e la varietà di produzione richiesta dal mercato fanno si che vi debba essere una integrazione sempre più forte tra le attività di progettazione, l’ufficio commerciale e la produzione. Il software e/works è la soluzione che fa da tramite tra ufficio tecnico e software gestionale. Il ciclo di vita del prodotto (PLM) si è accorciato ma sono sorte nuove necessità, come la ecosostenibilità dei manufatti. Può essere importante in fase di produzione poter avere anche le specifiche per lo smontaggio ed lo smaltimento dei componenti o poter, in automatico, gestire dei materiali deteriorabili, o inquinanti o di difficile riciclaggio. Per ottimizzare il lavoro, i costi e i tempi di produzione la soluzione software permette di accedere a queste informazioni in modo veloce e diretto. Il software permettere infatti ai progettisti di: - avere dati gestionali come giacenze o costi, senza accedere al gestionale, - rendere disponibili disegni, distinte e revisionial gestionale senza mai dover accedere alle work station di progettazione.

- Raccolta dati dal campo

e/impresa manufacturing consente di gestire a tutto tondo la filiera produttiva: - ordini di acquisto, - ordini di conto lavoro, - ordini di produzione. In particolare sugli ordini di produzione è possibile andare a fare un importante salto di qualità attraverso l’utilizzo di uno strumento per la raccolta dati dal campo. LETTORE BARCODE Il software e/impresa manufacturing include una soluzione MES (Manufacturing Execution System) che consente di acquisire tutte le informazioni relative alla attività effettuate nell’impianto produttivo, direttamente dall’impianto stesso, nel momento in cui queste vengono effettuate e con un intervento minimo da parte degli operatori. Tipicamente infatti l’input dei dati viene interamente gestito attraverso letture di barcode. Ogni step del processo di produzione viene notificato al sistema al suo inizio, sospensione e termine, realizzando un feedback continuo: i dati di consuntivo così ottenuti sono una fonte di controllo ad alto potenziale perché, messi a confronto diretto con quelli pianificati , forniscono immediatamente l’esatto quadro dell’andamento reale della produzione e il delta degli scostamenti può suggerire nuove azioni o revisioni nei plannings. CONTROLLO DELLA PRODUZIONE La soluzione MES di e/impresa manufacturing consente pertanto di : - Ricevere i dati in tempo reale, - Avere sotto controllo i lavori pendenti, - Rilevare non solo le attività dirette (lavorazioni, attrezzaggi) ma anche le attività indirette ed i fermi macchina - Storicizzare i dati per effettuare confronti tra tempi preventivi e consuntivi, individuare eventuali inefficienze ed analizzarne i motivi - Avere un riepilogo giornaliero delle attività svolte - Costificare a consuntivo le attività svolte Le attività da gestire e rilevare all'interno della fabbrica dipendono molto dal tipo di ciclo produttivo e dall’organizzazione dell'azienda, per questo motivo e/impresa manufacturing consente di configurare il sistema di raccolta dati per ogni singola postazione di lavoro.

- Costing e controllo

La rilevazione dati dal campo consente di andare a registrare nel sistema i tempi effettivi di produzione, e di conseguenza, calcolare i costi ad essi collegati. Il software E/Impresa manufacturing fornisce molteplici strumenti per il calcolo e il controllo dei costi di produzione, a preventivo, in work in progress ed a consuntivo, per aiutare l’azienda a evidenziare criticità ed inefficienze, e di intraprendere tempestivamente azioni correttive. Con E/Impresamanufacturing sono disponibili: - Analisi costi preventiva di una distinta base, utile per arrivare a formulare un prezzo di vendita redditizio - Analisi costi preventiva di un ordine di lavoro o di una commessa - Analisi costi consuntiva di un ordine di lavoro o di una commessa - Confronto tra preventivo e consuntivo per un ordine di lavoro o una commessa DASHBOARD DI CONTROLLO La grande novità portata da E/Impresamanufacturing è la Dashboard, a tutti gli effetti un pannello di controllo, esaustivo e dettagliato, delle produzioni. Attraverso la dashboard, il software e/impresa manufacturing consente di analizzare, sia dal punto di vista numerico che da quello grafico: - Stato di avanzamento dell’ordine di lavoro o della commessa - Indicatori di anticipo o di ritardo rispetto alle date pianificate - Stato di avanzamento di dettaglio di ogni singola fase di lavoro - Confronto tra tempi preventivi e consuntivi - Indicatori di efficienza sulle dichiarazioni effettuate dagli operai - Analisi granulare dei costi di produzione preventivo e consuntivo (materiali e lavorazioni)

- Logistica di magazzino

Il software e/impresa manufacturing mette a disposizione una soluzione WMS (Warehouse Management System, sistema per la gestione di magazzino), per coordinare la logistica di magazzino. La soluzione permette, attraverso l’utilizzo di palmari o lettori barcode, di rintracciare, gestire e controllare tutte le attività direttamente dal magazzino come: - ricevimento merce, - messa in ubicazione, - messa in stoccaggio. L’organizzazione, pianificazione e realizzazione delle attività di movimentazione e stoccaggio attraverso la logistica di magazzino del software e/impresa manufacturing consente di raggiungere i seguenti obiettivi: - conoscenza tempestiva delle giacenze e precisione inventariale, - ottimizzazione dei tempi di ricerca e di spazi e volumi, - velocità e qualità nell'evasione degli ordini, - incremento di produttività nelle attività di magazzino, - riduzione della documentazione cartacea.

Disponibile la NUOVA VERSIONE 2.17

I principali vantaggi che potrai ottenere aggiornando il tuo sistema gestionale sono molteplici:


  • Aggiunta di default della ricerca per ragione sociale nella query
  • Implementazioni fattura elettronica - gestione nuovo tracciato fattura PA
  • NUOVO MODULO: Fatturazione elettronica tra privati (B2B)
  • NUOVO MODULO: Connettore AGYO
  • Fatturazione elettronica B2B tramite SDL - integrazione con servizio FEPA e altri invii
  • Liquidazione IVA: nuovi dati per Comunicazione Liquidazioni periodiche IVA
  • Nuova stampa fatturato clienti/fornitori da prima nota
  • Unifica scadenze
  • Prima dell’implementazione della soluzione gestionale proposta da INTIT, riscontravo difficoltà nel trattamento, nella gestione e riclassificazione dei dati, un problema, del resto, molto comune alle aziende che operano nel settore IdroTermoSanitario.
    La soluzione mi ha permesso di migliorare decisamente l’efficienza del mio business e di gestire il lavoro in azienda in modo più autonomo. La soluzione firmata dai consulenti di INTIT, infatti, mi garantisce l’aggiornamento in tempo reale della banca dati secondo lo standard Angaisa e mi consente di avere informazioni più fruibili e più dettagliate su ogni articolo”.

    Stefano Fiorini
    Responsabile Tecnomarket s.r.l

  • Quale difficoltà operative aveva nella sua gestione aziendale prima della scelta di implementare un ecommerce b2b quista?
    Non c’erano delle difficoltà oggettive, ma è stata una scelta maturata per essere al passo con i tempi, e che ci è risultata molto naturale e semplice avendo già un ERP INTIT.

    Quali benefici ha tratto dall’implementazione dell’ecommerce quista e come è migliorata la sua gestione nel rapporto con agenti/clienti?
    Il miglioramento si è avvertito dal primo utilizzo, perché la possibilità di usarlo in mobilità è stato un enorme vantaggio. Inoltre il b2b essendo semplice ed intuitivo ha migliorato e velocizzato la formazione di nuovi commerciali.

    Perché si è rivolto ad INTIT ed ha scelto la soluzione quista?
    Siamo già clienti INTIT e ne conosciamo la professionalità della parte consulenziale. La scelta è stata dettata anche per l’importanza nell’avere delle verticalizzazioni specifiche adatte alle nostre esigenze che altri prodotti non potevano garantire. Il team team professionalmente preparato e con grande esperienza che è riuscito ad arrivare in tempi rapidi ad implementare una soluzione che rispondeva perfettamente alle esigenze interne di funzionalità.

    Perché consiglierebbe un b2b quista?
    Per tre principali motivi. 1. Per la possibilità di avvicinare e dare uno strumento di fruibilità ai commerciali. 2. Per avvicinare i clienti, verificando la disponibilità in tempo reale dei prodotti nei punti vendita, aspetto che permette di garantire in tempo molto veloce la vendita. 3. Altro aspetto è la verticalizzazione che consente agli installatori, di redigere un preventivo, un offerta, in maniera personalizzata, inserendo, dalla piattaforma stessa, il loro logo ed avendone una gestione totale dei documenti, modificandoli, conservandoli e trasformandoli in un ordine.

  • Perché ha deciso di investire in un nuovo sistema operativo e perché ha scelto come partner INTIT?
    La decisione è venuta dalla consapevolezza di avere un partner che fosse non solo di supporto informatico all’azienda ma soprattutto un fornitore con cui costruire un rapporto interattivo, sapendo di trovare sempre nuove soluzioni per il proprio business. Il team INTIT ci ha seguito e affiancato con la medesima intensità, presenza e professionalità fin dal primo giorno.

    Quali vantaggi ha portato al suo business la soluzione implementata dal team?
    Adesso riusciamo ad avere una tracciabilità completa di tutti i nostri processi in maniera chiara e veloce.

  • Prima di conoscere INTIT eravamo molto insoddisfatti della gestione informatica in azienda. L’azienda cresceva e non riuscivamo a trovare una soluzione che potesse coprire le nuove esigenze.Il software implementato dal team INTIT ci ha permesso in primiis di avere un monitoraggio migliore, con report e statistiche in tempo reale, sulle performance aziendali, che si traduce in una maggiore velocità nel raggiungere gli obiettivi. Il Team di professionisti che ci ha seguito, si è rivelato molto competente e tempestivo nella risoluzione dei problemi.
    Abbiamo deciso, così, di crescere con le soluzione quista – ecommerce b2c .
    Infatti, l’abbiamo implementato e, perfettamente integrato con il gestionale, oggi è stato semplice e veloce aprire anche un negozio on line multilingua.

  • Quale problematiche riscontrava nella gestione della sua azienda prima dell’implementazione della soluzione ?
    Il gestionale implementato in precedenza in Hbg non era più in grado, date le dimensioni organizzative raggiunte dall’azienda, di supportare i nuovi processi amministrativi e contabili, che richiedevamo un maggior grado di integrazione tra le varie aree aziendali. Inoltre, il vecchio sistema si è poi rilevato inadeguato rispetto all’esigenza di fornire alla direzione aziendale informazioni sull’andamento della gestione e nel supporto al processo decisionale.

    Quale vantaggi ha portato al suo business la soluzione implementata dal team INTIT?
    Ha contribuito a migliorare l’efficienza delle procedure interne, offrendo la possibilità di monitorare e seguire un flusso preorganizzato del ciclo passivo e attivo.

    Perché Hbg ha deciso di investire in un nuovo sistema operativo e perché ha scelto come partner INTIT?
    Ci siamo affidati al know how dei consulenti, perché la soluzione offerta era assolutamente in linea con le nostre esigenze di business. infatti, ci ha permesso di monitorare i processi e analizzare i risultati gestionali, ma soprattutto di avere un bilancio che sia il più attendibile possibile.

    Il team di specialisti è riuscito a comprendere le sue esigenze di business e a proporle una soluzione vincente?
    Il team INTIT si è dimostrato disponibile e pronto a risolvere le richieste attraverso un approccio project management strutturato ed efficace.

    Dott.ssa Chiara Santangelo – Hbg Group

  • 1. Di cosa si occupa Sidersan?Può descriverci in breve la vostra azienda?

    La Sidersan nasce nel 1946 a Benevento quale magazzino di prodotti siderurgici necessari alla ricostruzione della Città. La serietà d’impostazione dell’azienda, accompagnata dall’entusiasmo ed alla dedizione al lavoro, ne fecero, fino agli anni 90 punto di riferimento dell’intera provincia per tutti i fruitori dell’acciaio a scopo prevalente per l’edilizia che in quel periodo raggiunse i massimi livelli di occupazione.
    Oggi Sidersan è un Centro Trasformazione e Distribuzione di Acciaio da Costruzione ed è tra i principali operatori della filiera siderurgica del centro sud Italia, si rivolge al mercato delle costruzioni ma anche a settori nuovi o emergenti, forte della sua esperienza, delle risorse e tecnologie offre una gamma di prodotti e servizi in grado di rispondere alle più diverse esigenze provenienti ad esempio dai settori delle carpenterie metalliche, imprese edili, serramentisti, artigiani, industrie, costruzioni meccaniche e movimento terra.

    2. Cosa l’ha spinto a scegliere di avere un ecommerce b2c e b2b?

    Introdurre un e-commerce in questo settore era spesso visto con scetticismo in quanto soprattutto nel B2B si è abituati a trattare e di solito avvengono anche più incontri per giungere ad un accordo.
    Però abbiamo deciso di portare avanti questo progetto in quanto un buon e-commerce per B2B e B2C permette di risparmiare tempo e denaro, velocizzando le procedure.
    Le piattaforme e-commerce permettono infatti di gestire ordini, evasioni e magazzino in maniera semplice ed intuitiva e possono essere integrati ai software gestionali dell’azienda dando una forte spinta all’automazione delle vendite.
    Gestire quindi tramite un e-commerce anche le compravendite B2B può rivelarsi un ottimo aiuto nell’attività quotidiana con notevoli vantaggi per quello che riguarda l’ottimizzazione e l’automazione dei processi.
    Per quanto riguarda il settore B2C, si è sempre più abituati a sentire parlare di commercio elettronico e i clienti stessi apprezzano la possibilità di comprare in tutta comodità da casa senza bisogno di spostarsi , inoltre consente alle aziende di abbattere le barriere geografiche e raggiungere clienti dall’altro capo del mondo.

    3. Quale difficoltà operative aveva nella sua gestione aziendale prima della scelta di implementare un ecommerce quista?

    I principali problemi erano legati all’integrazione di altre piattaforme B2B & B2C con il nostro software gestionale con enormi difficoltà nella migrazione e gestione delle anagrafiche dei clienti e tempi lunghissimi per l’inserimento ed aggiornamento dei prodotti a magazzino oltre che la mancanza di un automatismo per l’allineamento delle quantità degli articoli tra store fisico e online.

    4. Quali benefici ha tratto dall’implementazione dell’ecommerce quista?

    Completa integrazione tra i canali di vendita online e tradizionali con allineamenti in tempo reale sia delle anagrafiche clienti che delle quantità dei prodotti disponibili a magazzino. Notevole riduzione dei tempi di implementazione, modifiche e personalizzazione delle piattaforme di vendita B2B/B2C con costanti aggiornamenti in base alle esigenze della nostra attività. Su quest’ultimo punto un valore aggiunto è dato dallo staff consulenziale e tecnico della Intit , sempre disponibile e attento alle nostre richieste.

    5. Perché si è rivolto ad INTIT ed ha scelto la soluzione quista?

    In primis Intit è tra i nostri partner storici, con una solida collaborazione che prosegue ormai da 9 anni , oltre ad essere un eccellente fornitore per le soluzioni aziendali rivolte all’ICT e al miglioramento dei processi aziendali in termini sia di qualità che rapidità del servizio. Con soluzioni sempre innovative e aggiornate al continuo cambiamento ed evoluzione del mercato.

    6. Perché consiglierebbe un ecommerce alle PMI italiane?

    Perché in uno scenario nazionale ed internazionale altamente competitivo, con consumatori sempre più inclini all’uso delle tecnologie digitali, il canale e-commerce può risultare una scelta vincente ed utile per sostenere l’affermazione e la crescita delle PMI italiane, soprattutto di beni di consumo, sui mercati esteri che maggiormente offrono innumerevoli opportunità. I benefici attesi oltre all’aumento di produttività, è la riduzioni dei costi grazie all’automatizzazione dei processi di vendita e relativa riduzione dei tempi di evasione degli ordini.

  • La soluzione gestionale adottata consente la gestione delle problematiche proprie della contabilità generale e analitica delle O.P. (Organizzazioni Produttori) regionali del settore olivicolo. Ad oggi le O.P. che hanno implementato la nostra piattaforma sono: O.P. Latium; O.P. Aprol Marche; O.P. Puglia Olive; O.P. Abruzzo Oleum
    La soluzione è orizzontale e custumizzata per tutti gli altri settori inclusi nelle organizzazioni dei produttori agricoli italiani (ortofrutticole e non)
    Benefici apportati: L’implementazione della piattaforma, unica per tutte le O.P. regionali, ha generato una sostanziale riduzione dei costi gestionali, permettendo di sfruttare rilevanti economie di scala
    Benefici di efficacia: • Confrontabilità dei dati tra O.P. grazie all’introduzione di elementi di base comuni.
    • Il sistema, senza appesantire l’attività dell’utente, assolve alle specifiche di rendicontazione dei finanziamenti europei, garantendo un dato sempre quadrante con il bilancio civilistico

  • “Fionda SRL, fiore all’occhiello del comparto automotive della produzione italiana è una realtà importante ubicata nella Regione Lazio, con quasi 30 anni di esperienza, inserita nel settore industriale occupando una posizione di rilievo nell’ambito della fornitura di rivestimenti interni in Pelle, Ecopelle e Tessuto per auto, aeromobili, treni e imbarcazioni per grandi nomi di mercato come FIAT, Jaguar, Land Rover, Maserati, Lear, Adient, NTV, Poltrona Frau.
    Il suo Know-how è rappresentato da :
    • Area Modelleria e Sviluppo
    • Taglio
    • Cucito
    • Ebanisteria
    • Selleria
    • Assistenza Clienti

    Già seguita da INTIT da oltre 10 anni, supportata dai suoi consulenti ha eseguito un’attenta analisi dei processi interni, scegliendo di iniziare il 2018 con un nuovo importante progetto aziendale: l’implementazione del sistema gestionale Sap Business One versione Hana, integrato con BEAS per la produzione.

    Il perchè di questa scelta:
    La scelta del cambio di gestionale è stata dettata da molteplici esigenze di mercato che la nuova piattaforma SAP, integrata a BEAS (software di riferimento per il mercato della produzione), garantisce:

    – forte espansione negli ultimi anni nei mercati esteri (Serbia, Polonia, etc..)
    – controllo completo del processo produttivo
    – garanzia di un software certificato
    – scambio dati EDI con i loro Clienti/Fornitori
    – garanzia di un software certificato per la produzione come BEAS (UNI EN ISO 9001 – ISO TS 16949)
    – possibilità di effettuare un’analisi predittiva dei dati con la nuova tecnologia HANA
    – gestione del controllo qualità sia in ingresso che in uscita con acquisizione dei risultati puntuali del processo di verifica

    Fionda, verrà supportata per tutto questo periodo, della durata di circa 6 mesi, dai consulenti INTIT certificati SAP

    Una scelta importante che permetterà di efficientare ancora di più gli standard di eccellenza italiani dell’azienda e di governare i processi in maniera predittiva e certificata.

    Un grande augurio di un buon inizio progetto.”

  • La scelta di Seeweb di implementare SAP Business One per governare i mercati internazionali e definire la certificazione dei processi, in una intervista al CEO Antonio Baldassarra

    Chi è Seeweb? Ci può descrivere la sua azienda in pochi passaggi?
    Fondata nel 1998 e primi in assoluto nell’introdurre sul mercato italiano soluzioni Cloud, forniamo una vastissima gamma di prodotti e servizi in ambito SaaS, IaaS e PaaS, nonché soluzioni che vanno dall’hosting condiviso al server dedicato, dallo streaming alla collocation.
    La nostra azienda si rivolge al mercato internet professionale fornendo soluzioni tecnologiche di avanguardia, sviluppate nelle nostre quattro server farm di Frosinone, Milano e Sesto San Giovanni da un team qualificato di tecnici e account manager sempre disponibili a fornire risposte concrete e innovative

    Nella gestione dei processi funzionali quali problematiche riscontrava prima di decidere di implementare la soluzione Sap Business One?
    La nostra azienda fornisce in maniera prevalente rispetto al fatturato servizi di Cloud Computing che, per loro natura sono servizi che vengono erogati con un approccio “pay per use”. Questo richiede un approccio totalmente innovativo alla gestione dei processi aziendali che diventano strettamente correlati allo “stile” di utilizzo delle nostre infrastrutture da parte del cliente. È richiesto un nuovo approccio per analizzare i costi dei servizi resi e la cosiddetta “business intelligence” di processo. Abbiamo identificato in Sap Business One, anche grazie al motore in Memory Hana la risposta alle nostre esigenze di “real time business”

    Perché ha deciso di affidarsi al Team di Specialisti di INTIT?
    Conosciamo gli specialisti di INTIT da molti anni e questo ha consentito da un lato di acquisire una grande conoscenza reciproca e dall’altro di avere una notevole fiducia sia nelle capacità professionali sia in quelle di conduzione al successo di un progetto complesso come è quello del deployment e dell’integrazione di un nuovo ERP nel resto delle procedure in essere in azienda.
    L’analisi e la realizzazione del progetto di migrazione eseguita in maniera analitica e professionale seguendo i dettami ITIL sicuramente è un punto di eccellenza della proposta operativa di INTIT. Inoltre la grande conoscenza degli attuali processi e la proposta di evoluzione dei medesimi a seguito dell’implementazione del nuovo ERP ha fatto la differenza.

    Quali vantaggi e migliorie si aspetta nella gestione del processo operativo dopo l’implementazione del gestionale SAP Business One? Nel 2015 Seeweb ha fondato un gruppo multinazionale quotato in borsa sul mercato AIM e si occupa degli aspetti di gestione del medesimo. Avevamo pertanto l’esigenza di un pacchetto software ERP che da un lato avesse una chiara connotazione internazionale e dall’altro offrisse la possibilità di definire i processi gestionali certificati, anche in termini di change management dei processi stessi, come è richiesto ad una azienda quotata in Borsa. Non è facile trovare queste funzionalità nei comuni software ERP nati nel mercato nazionale. SAP Business One eredita in questo il DNA dell’azienda che lo produce, che è nata proprio in questi ambiti. Ci aspettiamo da un lato di migliorare l’efficienza delle operazioni attraverso un miglior controllo dei processi ed una conseguente riduzione degli errori; dall’altro di poter avere un miglior controllo del business anche in termini predittivi grazie alle funzionalità disponibili.